lunedì 17 settembre 2012

Peplum dress...o abitino a tulipano!




E' ufficiale: è scoppiata la peplo-mania. In passerella, la baschina è apparsa davvero ovunque: sugli abiti bustier di Lanvin e Hakaan, sulle gonne a matita di Burberry Prorsum, in pelliccia sugli abiti da sera di Dsquared2, in versione dark nei completi total-black di Bottega Veneta e sui capi futuristi di Antonio Berardi e Mugler… Parliamo del peplum dress, ovvero l’abito a tulipano. Rispolverato dai scintillanti anni ’80, il peplum dress è caratterizzato dal gonnellino di volant intorno alla vita, sopra la gonna a tubino.
Un suggerimento stilistico apprezzato e colto al volo anche da star del calibro di Emma Stone e Blake Lively, che lo hanno scelto per le uscite glam, red carpet o sfilate, valorizzandolo al meglio.
Il segreto di tale successo sta sicuramente nella capacità di accentuare le curve dei fianchi, creando un effetto hiper sensuale. Venne ripreso dalla moda di Thierry Mugler negli anni Ottanta. Ed ora quella silhouette particolare, che mette in evidenza il punto vita per aprirsi con un volant sui fianchi, proprio come se fosse un fiore, torna di moda. Nelle migliori collezioni dei principali fashion brand: Da Jason Wu a Vera Wang, da Marc Jacobs ad Alexander McQueen fino a Zara e H&M, decisamente meno costosi e più accessibili, disponibili tantissime varianti sul tema, gonne, abiti e top.
Il peplum dress non è però facile da indossare. Non è importante essere magre, quanto essere slanciate e avere una vita sottile.






Questo è un look realizzato da me!




2 commenti:

  1. adorooooo ma io ho i fianchetti un pò larghi e mi allarga troppo! ufff!
    xoxo
    http://www.omgfashionotvictim.com/

    RispondiElimina
  2. Si è lo stesso per me... non potrei mai permettermi una cosa del genere! pazienza! :)

    RispondiElimina