lunedì 26 settembre 2011

Dolce e Gabbana

scarlett-j.jpg
Una delle sfilate più attese del week end è stata quella di Dolce e Gabbana che non ha tradito le aspettative.
Una location allestita con luci e luminarie di una tipica festa patronale del sud Italia, scelta volta a sottolineare la voglia di ritornare alle radici d’infanzia di Domenico Dolce.
E di passarci attraverso la tradizione e le cose più semplici e caratteristiche.
La sfilata di Dolce & Gabbana è una rappresentazione di festa di un tipico spaccato di vita italiano che appartiene al background di vita di Domenico Dolce.
Un turbinio di stampe e colori, un vortice di verdure e fiori.
Fiori tra i capelli, acconciature elaborate e, persino, un paio di orecchini con i fusilli o le penne tanto per ribadire il concetto dell’orgoglio italiano.
Il tailleur è un piccante peperoncino, c’è pizzo mischiato con i pomodori o con cipolle.
Sessanta preziosi body chiudono lo show sulle note di “Mambo Italiano”nella versione di Sofia Loren.
Una delle sfilate più suggestive insieme a Prada.
Ospite acclamatissima è stata la bellissima Scarlett Johansson che ha scatenato il delirio dei fotografi.


23-dolce-epa_2008850a.jpg
18-dolce-g_2008905a.jpg
intro-afp_2008877a.jpg
abito-dolce-e-gabbana-2012.jpg
20110925-141006.jpg

Nessun commento:

Posta un commento